Salute

Celiachia: Sintomi, Diagnosi e Cause Scatenanti

celiachia sintomi

Essere celiaci può rappresentare un vero e proprio problema per chi ne soffre. Bisogna imparare ad adattarsi, a fare attenzione a non assumere alimenti contenenti glutine o alimenti che possano esserne contaminati in qualche modo. La celiachia fino a qualche anno fa, era un problema davvero difficile da gestire, perchè obbligava alla eliminazione totale degli alimenti contenenti glutine, senza poterli sostituire facilmente con altri adatti al consumo.

Oggi per fortuna sono sempre più i marchi che si adeguano a produrre anche alimenti senza glutine e le linee gluten free sicure per chi soffre di celiachia, sono in aumento. Anche i ristoranti e persino i fast food e le mense scolastiche e non, si stanno attivando per offrire anche una scelta gluten free in modo da accogliere sempre più clienti con intolleranze.

Prima di vedere quali sono i principali sintomi della celiachia che possono avvertirci che qualcosa non va, vediamo di ripassare insieme di cosa si tratta e quali sono i rischi per i soggetti che ne sono affetti. Continua a leggere per conoscere meglio questo importante argomento.

Celiachia: cos’è e cosa provoca

La celiachia è una reazione al glutine di tipo immunitario, ma che cos’è il glutine? Si tratta di una proteina che si trova in alcuni cereali come:

  • Orzo;
  • Frumento;
  • Segale;
  • Farro;
  • Kamut.

A causare problemi al celiaco è la prolamina, una sostanza che ha un vero e proprio effetto tossico per chi non riesce a tollerare il glutine. Si tratta di una delle frazioni proteiche che vanno a formare il glutine, che ha una azione dannosa nei soggetti predisposti, solo ed esclusivamente se assunta tramite ingestione.

La conseguenza della assunzione della sostanza è una vera e proprio infiammazione che va a danneggiare il rivestimento dell’intestino e causa danni alla mucosa intestinale spesso gravi come per esempio l’atrofia dei villi intestinali. Inoltre la patologia ostacola l’assorbimento di alcuni nutrienti e provoca indebolimento del paziente.

Spesso chi soffre di celiachia si sente stanco, soffre di diarrea e dolori addominali e di debolezza muscolare. Vediamo ora di scoprire meglio insieme quali sono i sintomi principali della celiachia e che possono farci pensare di procedere con analisi più approfondite.

Celiachia: sintomi

I sintomi più comuni della celiachia sono:

  • Gonfiore e dolore addominale;
  • Diarrea;
  • Debolezza e stanchezza cronica;
  • Generale mancanza di energia.

In genere chi soffre di celiachia, ma non ne è ancora al corrente, avverte questi fastidiosi sintomi. Spesso si verificano anche iponutrizione e perdita di peso dato che, come anticipato, la celiachia rende più difficoltoso l’assorbimento di alcuni importanti nutrienti che sono necessari all’organismo.

Anche se si assume cibo o ci si alimenta in modo apparentemente sano, il corpo non accumula peso e si sente sempre debole, questo a causa proprio della celiachia. Proprio per questa ragione il paziente può soffrire di uno stato di iponutrizione con un dimagrimento anche importante.

Una conseguenza extraintestinale molto comune per chi soffre di celiachia è l’anemia, ovvero una diminuzione di emoglobina nel sangue, spesso tra le cause responsabili della sensazione di stanchezza cronica.In alcuni casi possono persino comparire dei sintomi cutanei come la dermatite erpetiforme che compare in genere in corrispondenza dei gomiti, dei glutei e delle ginocchia.

Diagnosi

Se pensi di soffrire di celiachia e presenti proprio questi sintomi dovrai rivolgerti al medico per una diagnosi precisa. Il medico di fiducia ha anche il compito di indirizzare il paziente sospetto celiaco al presidio ospedaliero presso il quale vengono fatte le diagnosi di celiachia tramite il Protocollo ufficiale.

Se la diagnosi viene confermata è importante seguire una dieta appropriata che elimini totalmente il glutine dalla dieta e che permetta al paziente di riprendere il controllo della propria vita. Soffrire di celiachia può essere davvero un problema invalidante e che può diminuire notevolmente la qualità della vita.

Alcuni pazienti non accettano la diagnosi e finiscono per isolarsi e deprimersi a causa della fatica di doversi adattare sempre e di subire notevoli mutamenti nella normale vita sociale. In questo casi potrebbe essere importante anche il sostegno di uno psicoterapeuta che possa aiutare il paziente ad accettare e ad affrontare la situazione.

Ricorda che la nostra guida ha solo scopo informativo e che se pensi di soffrire di celiachia dovrai rivolgerti ad un medico per avere un risultato certo. Non trascurare i sintomi perchè il problema potrebbe essere grave.

Comments (1)

  1. […] Celiachia: Sintomi, Diagnosi e Cause Scatenanti 9 Agosto 2019 […]

Comment here