(IN) Netweek

MILANO

Decoro e sicurezza urbana, chiediamo più poteri per i sindaci ilgovernatorerisponde@netweek.it

Share

Gentile governatore, com’è possibile che zingari e rom arrivino nelle nostre città e facciano quello che vogliono senza che nessuno dica niente? Probabilmente anche la Polizia locale, che cerca di fare il suo dovere, ha le mani legate. Però noi cittadini, che rispettiamo le regole, appena sbagliamo qualcosa veniamo multati.

Tommaso - Rho

Caro Tommaso, rispondo molto volentieri alla sua domanda perché questo mi dà modo di parlare di uno dei temi del prossimo Referendum per l’Autonomia che si svolgerà il 22 ottobre. Tra le deleghe che voglio chiedere al Governo, se vincerà il “sì”, c’è quello della sicurezza urbana. Come lei ricorderà, quando ero ministro dell’Interno avevo emanato, era il 2008, un decreto al proposito, il numero 186. Con questo provvedimento i sindaci avevano ampliati i loro poteri di intervento, prevenzione e contrasto, per avere un ruolo da protagonisti per garantire la sicurezza sul territorio, relativamente alle situazioni urbane di degrado come: lo spaccio di stupefacenti, lo sfruttamento della prostituzione, l'accattonaggio e i fenomeni di violenza legati all'abuso di alcol; le situazioni di danneggiamento al patrimonio pubblico e privato; l'incuria, il degrado e l'occupazione abusiva di immobili; l'abusivismo commerciale e l'illecita occupazione di suolo pubblico; i comportamenti, come la prostituzione in strada e l'accattonaggio molesto che offendono la pubblica decenza e turbano gravemente l'utilizzo di spazi pubblici. Deve tornare a esserci una sinergia sul territorio tra strutture di polizia, prefetti e sindaci. Ecco ottenendo la delega alla Sicurezza Urbana e le corrispettive risorse economiche e finanziarie questo si potrà fare con un focus ancora più attento ai territori. A quel punto saranno i sindaci i primi responsabili della situazione nel loro comune. A noi compete dare loro degli strumenti efficaci come lo fu quel decreto.

Leggi tutte le notizie su "Pavia 7"
Edizione digitale

Autore:ces

Pubblicato il: 28 Luglio 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.