(IN) Netweek

PAVIA

Tra i due litiganti spunta Valentino Rossi Ad Austin Maverick Vià±ales chiude con uno zero in casella, mentre Marc Marquez si conferma Captain America

Share

Doveva essere la grande sfida, finalmente, fra Marc Marquez e Maverick Viñales, ma così non è stato. In Texas infatti è andata in scena la grandissima performance del Cabroncito, sempre più Captain America: da quando in MotoGP si corre sul circuito di Austin ha sempre vinto lo spagnolo classe 1993. Nemmeno le briciole sono state lasciate agli avversari.

E invece il talento iberico di casa Yamaha si è sdraiato nelle battute iniziale della gara, collezionando uno zero in classifica dopo due successi. E così ora il ranking iridato dice Viñales 50 punti, Marquez 38 e duello fra i due rimandato di un paio di settimane.

A gettare sale sull’intera competizione c’è l’eterno Valentino Rossi: il Dottore dopo il GP delle Americhe (concluso di nuovo in seconda posizione) si è ritrovato leader del Mondiale. A 38 anni suonati. La classifica recita infatti Valentino Rossi, punti 56: +6 sul giovanissimo compagno di squadra, +18 sul campione del mondo in carica di casa Honda.

Dal tracciato di Austin s’impara dunque una lezione: Viñales è tornato sulla terra, Marquez ha ricominciato a carburare e con ogni probabilità sarà ancora lui l’uomo da battere per il titolo finale. Attenzione però a questo Rossi, capace di adottare una tattica da uomo maturo, quale è, in cerca del tanto sognato decimo titolo.

Non si possono poi tralasciare le prestazioni delle Ducati: Andrea Dovizioso ha chiuso al sesto posto, staccato però di ben 14 secondi da Marquez. E ancora peggio ha fatto Jorge Lorenzo: il maiorchino ha concluso in nona posizione (a quasi 18 secondi). Il suo rilancio, dopo qualche segnale positivo intravisto in prova, è stato di nuovo messo in stand-by.

E ora, il circus della MotoGP ritorna in Europa per la quarta prova della stagione. La mente va già alla preparazione del Gran Premio di Spagna, sul tracciato di Jerez de la Frontera (dove Rossi vinse lo scorso anno davanti a Lorenzo e Marquez): nel frattempo il nove volte campione del mondo può godersi un paio di settimane da primo della classe.

Leggi tutte le notizie su "Pavia 7"
Edizione digitale

Autore:cde

Pubblicato il: 28 Aprile 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.