(IN) Netweek

PAVIA

In scena «Cin-ci-là », successo assicurato Scritta negli anni venti, piace per il suo ritmo, la comicità  degli equivoci e l’aria esotica che la caratterizzano

Share

La programmazione del Teatro Fraschini continua a stimolare l’attenzione del grande pubblico pavese.

Sabato sera la rappresentazione in calendario è destinata agli appassionati di operetta: andrà infatti in scena «Cin-ci-là» di Carlo Lombardo, un vero e proprio intramontabile evergreen.

Scritta negli anni ‘20 e musicata da Virgilio Ranzato, l’operetta è stata portata al successo più come una rivista di varietà: racconta di Cin-ci-là, donna bella e sensuale, chiamata da Parigi a Macao per istruire il Principe Ciclamino, neo-sposo della principessa Myosotis, sui suoi doveri matrimoniali. I due infatti sono timidi e inesperti, mentre il popolo freme e attende con ansia la notizia dell’arrivo di un erede al trono.

Le due teste coronate non sembrano però molto interessate alle “lezioni” di Cin-ci-là. Il popolo è in rivolta ed è stanco di attendere; vuole l’erede al trono e, quasi per incanto, suona il fatidico carillon. E’ festa grande, tutti festeggiano il principe Ciclamino che ora ha capito cos’è la felicità, ma poco dopo il carillon suona una seconda volta. «Com’è possibile?», «Il carillon rappresenta la virtù, e si può perdere la virtù più di una volta?».

Il mistero viene presto spiegato: Ciclamino e Myosotis hanno pensato di far suonare il carillon ognuno per proprio conto. E’ uno scandalo, ma uno scandalo da operetta che rientra subito perché Ciclamino e Myosotis, ora che hanno scoperto i piaceri dell’amore, si innamorano veramente uno dell’altra e finalmente Macao avrà l’erede e si potrà festeggiare il lieto fine.

Personaggi e Interpreti

Cin-ci-là sarà interpretata da Antonella Degasperi

Myosotis,  Antonietta Manfredi; Ciclamino, Lorenzo Di Girolamo: Petit-Gris, Luca Mazzamurro; Fon-Ki, Fabrizio Macciantelli; Blum, Corrado Abbati; un cinese, Claudio Ferretti.

In scena anche Giorgia Aluzzi, Lucia Antinori, Francesco Bertoni, Matteo Borghi, Cristina Calisi, Davide Cervato, Riccardo Dall’Aglio, Greta Moschini.

Coreografie Cristina Calisi; Allestimento scenico e costumi, InScena Art Design; Direzione Musicale Marco Fiorini.

Leggi tutte le notizie su "Pavia 7"
Edizione digitale

Autore:afm

Pubblicato il: 03 Marzo 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Si parla di:



Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.