(IN) Netweek

PAVIA

Dalle battaglie del Risorgimento alle meraviglie di Pavia fino al Castello di Spessa Po

Share

Cosa vedere lungo i 126 chilometri di via Francigena? A Palestro naturalmente l’Ossario a ricordo della battaglia del 1859, a Robbio la chiesa medievale di San Pietro e quella di San Valeriano.

A Mortara ci sono la bellissima Basilica di San Lorenzo e l’Abbazia di S.Albino, mentre a Garlasco la torre e il santuario della Madonna della Bozzola.

A Tromello la chiesa di San Martino Vescovo. A Pavia, si spazia dal Ponte Coperto sul Ticino alle varie chiese e basiliche (San Michele Maggiore, San Teodoro, San Pietro in Ciel D’Oro con l’Arca di S. Agostino). Poi il Castello Visconteo e i Musei civici, il Duomo e l’Università.

A Belgioioso l’oratorio in frazione San Giacomo della Cerreta e il trecentesco Castello Visconteo che nel XVIII secolo fu trasformato in residenza.

A Spessa c’è il Castello all’interno del più vasto complesso agricolo, mentre a San Zenone Po il Castello de Herra, risalente a fine Cinquecento e profondamente rimaneggiato nel corso del Settecento.

Leggi tutte le notizie su "Pavia 7"
Edizione digitale

Autore:afm

Pubblicato il: 21 Luglio 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.