(IN) Netweek

VOGHERA

«Le mie amiche streghe», il libro Silvia Bencivelli in CRI a Voghera

Share

«Essere felici è molto più divertente che essere perfette» scrive Silvia Bencivelli nel suo romanzo scritto da Einaudi. «Qui c’è veramente una parte di me, della mia nonna toscana e di alcune mie amiche: poi attorno a questi personaggi ho fatto ruotare la storia di Alice, medico, giornalista scientifica, rigorosa fino all’impossibile, adora gli aperitivi ed ha le stesse amiche delle elementari. Anche che la considerano una clamorosa rompiscatole e che lei ad un certo punto non riconosce più perché iniziano a credere in pozioni miracolose, terapie alternative, ai magici benefici del cetriolo, agli spaventosi malefici di generiche multinazionali del male». Anche Silvia Bencivelli nella vita fa la giornalista scientifica, collabora con il quotidiano «Repubblica» e conduce «Tutta Salute» su Rai 3. Invitata dai volontari di Croce Rossa presso la sede di via Maggioriano a Voghera, ha messo in luce tutta la sua parlantina e simpatia che le deriva dalle sue origini pisane. «Tutti noi abbiamo angoli di magia ed irrazionalità, a volte ci lasciamo prendere dall’umana debolezza, dalla repulsione verso qualcosa o qualcuno, ma al contempo ci lasciamo affascinare dalle cose più lontane possibili come la stregoneria o la medicina tibetana. Ecco, io, anche in modo ironico, ho voluto raccontare uno spaccato di vita che vivono tante donne con le loro amiche, ma non è certo un libro al femminile perché qui in queste pagine non esiste una condanna al maschio, anzi, ci sono anche alcuni personaggi maschili che entrano nelle nostre storie». Alice è abituata ad interrogare il mondo, nelle sue più disparate situazioni, e poi a raccontarlo alle sue amiche, le intrattiene per ore con le sue storie bislacche di scienziati, da buona giornalista scientifica. Un libro che mette in luce il potere inesauribile dell’irrazionalità. E anche un personaggio curioso, alla ricerca della verità, qualunque essa sia, battagliera, dotata di grande spirito positivo e di senso dell’amicizia. Proprio come Silvia.

Leggi tutte le notizie su "Pavia 7"
Edizione digitale

Autore:afm

Pubblicato il: 13 Ottobre 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Si parla di:



Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.