(IN) Netweek

VIGEVANO

Domenica sale la «febbre», lunedì ecco Nek Grande musica protagonista nell’estate della cittadina pavese. Due eventi straordinari in chiusura della prestigiosa rassegna

Share

Volge al termine il Vigevano Summer Festival 2017, ciclo di concerti cominciato il quattro luglio e in calendario fino a lunedì 17, ospitato all’interno del Castello.

Anche gli ultimi due appuntamenti sono da non perdere.

Domenica 16 sarà in scena il musical «Saturday Night Fever». Proposto dal Teatro Nuovo di Milano in occasione del 40° anniversario dall’uscita del celebre film, lo spettacolo è tratto da una delle pellicole più celebri ed importanti nella storia del cinema. Si tratta di un omaggio alla disco music ed al glam dominante degli anni’ 70, uno uno spettacolare «juke box musical» in cui rivivere i successi disco in voga all’epoca tra cui spiccano le canzoni originali dei Bee Gees come Stayin' Alive, How Deep Is Your Love, Night Fever, You Should Be Dancing e tante altre in voga tutt’oggi quali Symphonie No 5, More than a woman e la celeberrima Disco Inferno.

Lunedì 17, infine, sarà il turno di Nek impegnato nell’«Unici Tour 2017».

Nek, all’anagrafe Filippo Neviani, è nato a Sassuolo (Modena) il 6 gennaio 1972. Già all’età di nove anni ha i primi approcci con la batteria e la chitarra.

Il suo debutto nel mondo della musica che conta risale al 1992 quando ha pubblicato il primo album intitolato con il suo nome d’arte: Nek.

Da allora è stato un crescendo. Da «Laura non c’è» a «Sei grande», intorno alla fine degli anni Novanta il successo è ormai di livello europeo: il 9 luglio ’98 Nek riceve il premio della IFPI per aver venduto in Europa oltre un milione di copie di «Lei, gli amici e tutto il resto». Con «Fatti avanti amore» nel 2015, a Sanremo ha ricevuto il premio per il miglior arrangiamento.

Leggi tutte le notizie su "Pavia 7"
Edizione digitale

Autore:afm

Pubblicato il: 14 Luglio 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Si parla di:



Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.