(IN) Netweek

ROBECCO

Vigevano-Malpensa, giorni decisivi Resta acceso il dibattito sulla realizzazione della nuova superstrada

Share

La Vigevano - Malpensa, nuova superstrada che dovrebbe collegare la cittadina pavese con la SS 336 a Magenta (e da qui all’aeroporto) passando per Abbiategrasso, resta al centro dell’attenzione del mondo politico. Dopo, infatti, che l’assessore regionale all'Economia, Crescita e Semplificazione Massimo Garavaglia è riuscito nell’intento di fa inserire l’opera nel Patto per la Lombardia e dopo che il Governo ha assunto l’impegno per la sua realizzazione integrale durante l’incontro del Ministro De Vincenti con Regione Lombardia di inizio mese, ecco che i comuni di Cassinetta, Lugagnano e Albairate oppongono il proprio rifiuto all’opera così com’è.

«Personalmente mi limito a dire le cose come stanno, riportando fatti e non parlando di futuri ipotetici: o la superstrada si fa, tutta, cosi' com'è stata pensata e approvata in varie sedi, o, se si torna a dibattere e litigare, non si farà più. E' un treno che passa una volta, da prendere al volo», ha affermato Garavaglia al termine dell'incontro pubblico sul tema promosso dal sindaco di Robecco sul Naviglio Fortunata Barni. «La situazione è chiara - ha aggiunto l'assessore -: grazie ai fondi garantiti da Regione e Stato, confermati nel 'Patto per la Lombardia', abbiamo la possibilità concreta di realizzare questa infrastruttura fondamentale. O la facciamo ora, o ne riparleremo forse tra quarant'anni».

«Mi sono battuto per ottenere i finanziamenti per realizzarla, già da senatore - fa sapere Garavaglia -. E, quando ero sindaco di Marcallo, ho visto la differenza con la realizzazione della superstrada: il traffico cittadino è sceso da 40.000 macchine al giorno a meno di 2.000».

«La strada è da fare per combattere inquinamento e code interminabili - conclude l'esponente della Giunta regionale -: ci guadagnano i cittadini, ci guadagna il territorio, ci guadagnano le aziende e ci guadagna la viabilità lombarda».

A questo punto la decisione definitiva sarà presa dal Ministero dopo la riunione di oggi, venerdì 27 gennaio, del tavolo romano al Consiglio superiore dei lavori pubblici. I pareri dell’organo sono obbligatori su progetti definitivi.

Leggi tutte le notizie su "Pavia 7"
Edizione digitale

Autore:afm

Pubblicato il: 27 Gennaio 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Si parla di:



Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.