(IN) Netweek

PAVIA

Una sede più ampia e moderna per la Cri I volontari hanno presentato i lavori: costo 700mila euro

Share

Una nuova sede, più consona alle esigenze e moderna, per i tanti volontari della Croce Rossa pavese. L’investimento è di non poco conto: 700mila euro, e venerdì 1 dicembre c’è stata la presentazione dei lavori.

I vertici del lodevole sodalizio hanno presentato ufficialmente ad autorità, volontari e cittadini i lavori di sistemazione della nuova «Casa della Cri», una struttura che ingloberà l’attuale sede di viale Partigiani. Una moderna sede, dotata di comfort sia per i volontari, sia per gli utenti che usufruiscono dei servizi diretti. «E’ un impegno che ci siamo presi con la collettività - ha spiegato il presidente Alberto Piacentini - perché vogliamo fornire servizi sempre più all’avanguardia e per questo abbiamo bisogno di nuove strutture al passo con i tempi. Siamo sicuri che una realtà come la nostra non può guardare al futuro senza una sede adeguata e che rispecchi le esigenze di chi ci lavora e di chi fa volontariato». All’interno della nuova sede, realizzata dal valido architetto Roberto Delsignore, saranno accorpate tutte le funzioni ma anche le attività formativa e amministrativa che oggi sono dislocate in altre zone della città. «Questa è stata una soluzione pensata e ponderata da tempo - sono sempre parole del presidente Piacentini - perché vogliamo concentrare in un unico spazio tutte le nostre attività proprio per consentire la coesione e più stretta collaborazione tra chi opera nelle emergenze». Sarà collocato anche un ambulatorio che verrà gestito dalle crocerossine e zone per le volontarie che si occupano generalmente della raccolta fondi.

Leggi tutte le notizie su "Pavia 7"
Edizione digitale

Autore:bgf

Pubblicato il: 08 Dicembre 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Si parla di:



Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.