(IN) Netweek

PAVIA

Turismo nel pavese, risorsa da promuovere L'Ascom ha coordinato il programma di intervento, in collaborazione con Progetti società  cooperativa, capofila del partenariato

Share

Incoming è un termine inglese utilizzato per indicare l’afflusso di turisti su un determinato territorio: è dunque una voce determinante per l’economia locale, soprattutto per il sostentamento delle strutture ricettive che si trovano su di esso e per la valorizzazione del patrimonio storico, artistico e naturalistico.

L’incoming in Lombardia è promosso con attenzione dalla Regione. E’ per questo che il Pirellone ha approvato la richiesta di contributo a valere sul bando «Travel Trade» che punta a sostenerlo.

A tal riguardo l'Ascom di Pavia ha coordinato il programma di intervento, in collaborazione con Progetti società cooperativa che è Capofila del partenariato.

Partecipano a esso le agenzie Alohatour, 1000 Mondi, Minerva Unitour di Pavia, Clastidium Viaggi, Zerovonfini e Maxerre dell'Oltrepo Pavese, Globe Trotter e Atlantide Viaggi-Lupo di Mare di Vigevano, Camaleonte Viaggi di Binasco, Viaggi Nobile di Cremona e Indigo Travel di Brescia.

Sull’interessante argomento è intervenuto il dottor Gian Pietro Guatelli, direttore di Ascom: «Il turismo è certamente un tassello importante per l'economia di un territorio; l'Ascom ha ritenuto strategico il progetto proprio perché indirizzato a fare incoming, quindi a condurre turisti in provincia di Pavia, con un indotto positivo per tutto il settore della ricettività. Ringrazio la Regione Lombardia e Unioncamere per aver accolto la proposta progettuale». Il partenariato è, dunque, composto in modo complementare da agenzie di viaggio e dalle guide turistiche di Progetti per rispondere alle esigenze dell’intera filiera. Le agenzie di viaggio sono collocate nelle aree presso cui si intende promuovere l’incoming. Si tratta di imprese che operano nel turismo da numerosi anni, con un considerevole portfolio clienti, profonde conoscitrici del luogo in cui agiscono. Saranno ideati pacchetti turistici in base a specifici target (scolaresche, gruppi, famiglie, coppie) con la visita a monumenti, musei di Pavia, Cremona e Brescia legati a queste tematiche: i Longobardi, anche in occasione della mostra organizzata dal Comune che si terrà a Pavia tra settembre e dicembre; il Romanico; i Siti Unesco. Nella costruzione dei pacchetti si terrà conto della possibilita? di visita di una o più giornate, eventuali scontistiche da concordarsi con le strutture ricettive, laboratori esperienziali e didattici. Gli obiettivi che il progetto si pone sono di qualificare e caratterizzare le agenzie come punti incoming e di accoglienza del percorso; incrementare le presenze turistiche; valorizzare aspetti peculiari delle aree del progetto; raggiungere target diversificati; integrare opportunità esperianziali. Il contributo stanziato è di oltre 70.000 euro destinati sia alla promozione turistica sia alla riqualificazione dei punti vendita delle agenzie di viaggio.

Leggi tutte le notizie su "Pavia 7"
Edizione digitale

Autore:afm

Pubblicato il: 19 Maggio 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Si parla di:



Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.