(IN) Netweek

PAVIA

Tre milioni contro alluvioni e allagamenti Si interviene sulla zona fra Borgo Ticino e Travacò; parla l’assessore Viviana Beccalossi; lavori al via nel 2018

Share

Alluvioni e piogge torrenziali da quest’anno faranno meno paura. Almeno si spera, visto che la Regione Lombardia ha stanziato ben tre milioni di euro per fronteggiare e anticipare eventuali emergenze legate alle precipitazioni atmosferiche o allagamenti. In particolare il Pirellone ha voluto intervenire sulla parte del reticolo idrografico riguardante le esondazioni del Ticino (Progetto Est Sesia) pianificando la costruzione di un’enorme paratìa per regolare il flusso in territorio del Comune di Pavia al confine con Travacò. In contemporanea saranno attivate quattro idrovore capaci di succhiare grandi quantità d’acqua e di convogliarle in un canale secondario (il Gravellone) in grado di farle defluire.

Il progetto è contemplato nella delibera di Giunta che prevede in tutto lo stanziamento di 10 milioni di euro in tutto, per prevenire il rischio idrogeologico. Gongola l’assessore regionale Viviana Beccalossi: «In questo modo mettiamo in sicurezza zone della regione ritenute particolarmente a rischio. Tra queste c’è la realizzazione dell’impianto idrovoro a Pavia, sul Ticino, che impedirà in caso di piene del fiume particolarmente importanti, le esondazioni nel quartiere di Borgo Ticino». L’attuale progetto prevede, sulla riva del Ticino a nord dell’abitato, l’installazione di quattro pompe con potenza di getto fino a 8 metri e una portata di 10 metri cubi. Una quantità di acqua, a pieno regime, impressionante. L’acqua viene gettata fuori dal bacino, scaricata dalla grande paratìa e deviata nello scolmatore. Grandi benefici dal funzionamento di questo impianto anche per la Statale 35, che presenta spesso transito difficile a causa di mega-pozzanghere o allagamenti. In generale comunque tutta la fetta di territorio fra Pavia, San Martino e Cava Manara ne trarrà beneficio. Piuttosto rapida anche la previsione di inizio lavori: la prima ruspa potrebbe entrare in azione già a gennaio del 2018 ed entro qualche mese tutto dovrebbe essere ultimato.

Leggi tutte le notizie su "Pavia 7"
Edizione digitale

Autore:bgf

Pubblicato il: 27 Ottobre 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Si parla di:



Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.