(IN) Netweek

PAVIA

Torneo finale per il «Team CLAP»: calcio per ragazzi con Sindrome di Down Appuntamento a domenica 28 maggio, all’interno del Memorial Aurelio Piccinini

Share

Si terrà domenica 28 maggio 2017, a partire dalle ore 16, il torneo di fine anno per il Team CLAP Centro Laboratorio per l’Apprendimento, un’iniziativa – patrocinata dal Comune di Pavia – che si inserisce all’interno del Memorial Aurelio Piccinini.

Il campo di casa dell’Athletic Pavia (Via Stafforini) ospiterà l’entusiasmo e la grinta di Daniele, Andrea, Francesco, Matteo, Elia e Andrea, i sei ragazzi con la sindrome di Down che partecipano al progetto della Scuola calcio del Centro.

Il torneo avrà inizio alle ore 16 con una simulazione di allenamento dei ragazzi del Team CLAP, che consisterà in un riscaldamento di circa venti minuti in vista delle sfide del pomeriggio. Seguiranno i tre match di calcio a 7: il primo vedrà in campo gli allenatori dell’Athletic che sfideranno una selezione della Bright Solutions, lo sponsor della Scuola Calcio CLAP; il secondo farà scendere in campo due formazioni unificate composte del Team CLAP (ragazzi e operatori); in conclusione, il match finale tra la formazione unificata CLAP e la Bright Solutions.

La parola d’ordine, del torneo e dell’intero progetto, è inclusione. «La Scuola Calcio - commenta la dottoressa Guendalina Rulli, coordinatrice di CLAP – è un’attività completamente gratuita grazie al sostegno della Bright Solutions e all’ospitalità dell’Athletic Pavia. Durante questo secondo anno di allenamenti e partite, abbiamo potuto vedere un grande miglioramento dei ragazzi nelle loro abilità motorie, nelle capacità di relazione e nella loro autonomia. Il nostro scopo è quello di migliorare ancora di più, e di includere sempre più ragazzi nel nostro progetto». Anche quest’anno l’iniziativa è finanziata grazie al contributo di Bright Solutions azienda di Cura Carpignano: «Abbiamo aderito con entusiasmo all'iniziativa - sostiene Giuliano Piccinno, AD di Bright Solutions – Essere parte di un team, di una squadra o di un’azienda, permette di sperimentare e sviluppare qualità preziose: lealtà, competizione, spirito di gruppo, superamento continuo dei nostri limiti. È stato naturale per Bright Solutions identificarsi nell’innovatività del progetto e nei suoi valori. Proseguiremo certamente a dare il nostro appassionato supporto».

Leggi tutte le notizie su "Pavia 7"
Edizione digitale

Autore:afm

Pubblicato il: 26 Maggio 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Si parla di:



Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.