(IN) Netweek

PAVIA

Salvato anni fa dal defibrillatore impara ad usarlo e rianima un compagno di gioco accasciatosi in campo

Share

Doveva essere una partita di calcetto scacciapensieri e invece la serata ha rischiato di tramutarsi in un dramma. A farne le spese M.F., 57 anni, di Marzano, che venerdì sera si è accasciato in campo durante un’azione di gioco.

Fortunatamente l’uomo è stato salvato dagli amici che hanno utilizzato con perizia il defibrillatore del centro sportivo Cassinetto. Notizia nella notizia: a soccorrere il malcapitato è stato un amico che anni fa era stato salvato allo stesso modo e che, per questo, aveva voluto imparare a usare lo strumento.

Subito chiamato il 118, il cinquantasettenne rianimato in campo è stato ricoverato al pronto soccorso dell’ospedale San Matteo e successivamente trasferito nel reparto di rianimazione.

Una storia che sembra essere avviata al lieto fine, dunque, anche se quella dei malori durante l’attività sportiva è una disgrazia ancora troppo frequente sul nostro territorio. Fortunatamente, tuttavia, la crescente diffusione dei defibrillatori permette di dormire sonni più tranquilli: il pronto intervento infatti è determinante per salvare la vita a chi è colpito da malore improvviso.

Leggi tutte le notizie su "Pavia 7"
Edizione digitale

Autore:afm

Pubblicato il: 27 Gennaio 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.