(IN) Netweek

PAVIA

Maxi-sequestro di birra a Corteolona

Share

Ben 110mila bottiglie senza documentazione commerciale sono state sequestrate dalla Guardia di Finanza di Pavia mercoledì. Un evento quasi senza precedenti sul nostro territorio che raffigura il reato di contrabbando. Per questo una persona è stata segnalata alla Procura della Repubblica.

Durante l’operazione, svolta dalle Fiamme Gialle in collaborazione con l’Agenzia delle Dogane di Pavia, è stato accertato che il prodotto sequestrato è stato importato dall’estero con una totale evasione di imposta per una cirfa che si aggirerebbe intorno a oltre 20.000 euro.

Ricordiamo che la birra, come le altre bevande alcoliche, è soggetta al pagamento di un’accisa.

Se il «traffico» fosse andato a buon fine sarebbero stati occultati ricavi per un valore pari a circa 100.000 euro.

Leggi tutte le notizie su "Pavia 7"
Edizione digitale

Autore:afm

Pubblicato il: 24 Marzo 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.