(IN) Netweek

PAVIA

Bianchi ringrazia, saluta e se ne va

Share

Un terremoto dopo l’altro sta scuotendo la città. Ovviamente, e per fortuna, solo in senso figurato. Dopo il rimpasto di giunta attuato dal sindaco Massimo Depaoli senza preavviso, mossa che ha indotto il PD a congelare le decisioni del primo cittadino, da qualche giorno si è dimesso il presidente di ASM, Duccio Bianchi. Le motivazioni che hanno portato al clamoroso gesto sono state diffuse con la lettera che pubblichiamo integralmente.

La decisione di Bianchi è arrivata a bocce ferme, ovvero una volta terminata la fase di risanamento dell’azienda, con il bilancio in attivo e con 16 milioni di liquidità pronti per essere investiti per migliorare ulteriormente la qualità dei servizi garantiti ai cittadini.

Dopo gli arresti e le inchieste, dunque, comincia una nuova fase per l’azienda pavese. Negli ultimi tempi Bianchi ha lavorato tra mille difficoltà dovendo confrontarsi sia con le opposizioni di Palazzo Mezzabarba, sia, nelle ultime settimane, con lo stesso PD critico con il sindaco sulla questione della pulizia in città.

Leggi tutte le notizie su "Pavia 7"
Edizione digitale

Autore:afm

Pubblicato il: 14 Luglio 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Si parla di:



Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.