(IN) Netweek

PAVIA

Pavia, missione compiuta: è Serie D Gli azzurri hanno vinto 2-0 sul campo della Romanese nella finale di ritorno dei playoff. Ora si pensa già al futuro

Share

Si chiude un capitolo, se ne apre un altro. In mezzo c’è tanta gioia: il Pavia è tornato in Serie D. Domenica scorsa, nella finale di ritorno dei playoff nazionali di Eccellenza, gli azzurri si sono imposti con il punteggio di 2-0 sul campo della Romanese: in virtù dell’1-1 dell’andata al Fortunati, i ragazzi di mister Buglio hanno staccato il pass per la promozione. Addio Eccellenza, nella stagione 2017-2018 si parlerà di Serie D. Boccata d’ossigeno per la società, ripartita la scorsa estate dopo il fallimento della proprietà «made in China»: può festeggiare la presidentessa Cristina Rasparini, protagonista in positivo della rinascita della realtà calcistica pavese. A Romano di Lombardia, dopo un primo tempo chiuso senza reti, la ripresa ha dato il via alla festa del Pavia: ad inizio della seconda frazione Bertocchi ha sbloccato il match, mentre la rete di Carollo nel finale ha sancito la promozione e scacciato tutti i fantasmi. Lo scorso agosto era partita la rincorsa, ora si è conclusa: gli azzurri giocheranno in D e praticamente la nuova stagione prenderà il via ufficialmente sabato 1 luglio.

Sul piatto ci sono ancora tante questioni in sospeso: quella che più preme ai tifosi, riconciliatisi con la squadra nel corso dei mesi, è capire cosa si vorrà fare da grandi. Il Pavia cercherà di allestire una formazione per tornare subito tra i professionisti, nella nuova Serie C (ex Lega Pro, che riprende il suo nome «antico»)? C’è poi la questione legata al terreno di gioco del Fortunati e soprattutto, quella apertasi negli ultimissimi giorni, inerente all’allenatore. Si perché nell’aria c’è un possibile divorzio fra il Pavia e il mister Francesco Buglio: al suo posto sarebbe già pronto Omar Nordi, tecnico che lo scorso anno ha vinto il titolo di campione d’Italia con gli Allievi Nazionali, dimissionario dal settore giovanile del Torino ed ex giocatore azzurro. Le strade sono due quindi, il rinnovo di Buglio (e la prosecuzione del suo progetto) oppure il ritorno di Nordi, figura comunque gradita alla piazza. Dai vertici societari assicurano che il primo tassello della prossima stagione sarà posto a breve, addirittura nel fine settimana.

Leggi tutte le notizie su "Pavia 7"
Edizione digitale

Autore:cde

Pubblicato il: 16 Giugno 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.