(IN) Netweek

PAVIA

Pavia, il primo colpo si chiama Anthony Farina Nordi conferma lo staff, solo Miraval prende il posto di Tomarchio

Share

Calciomercato, atto primo: ha preso ufficialmente il via la campagna acquisti del Pavia, in vista del prossimo campionato di Serie D. La società azzurra martedì sera ha comunicato l’arrivo in rosa di Anthony Farina: attaccante esperto, classe 1985, approda in città provenendo dal Tortona. Proprio la società piemontese durante lo scorso mese di gennaio aveva scelto di non liberare la punta, ora con sei mesi di ritardo rispetto alla sessione invernale, Farina può abbracciare Pavia: «Sono nato qui e questo per me è un matrimonio perfetto, potrò finalmente giocare per la squadra della mia città e avrò Omar Nordi come allenatore, proprio lui che è stato il mio idolo azzurro - ha affermato il calciatore pavese - nasco prima punta ma non sono un attaccante che aspetta il pallone, se serve me lo vado a prendere. Posso ricoprire tutti i ruoli in attacco e non vedo l'ora di cominciare».

Anche l’allenatore Nordi scalpita per iniziare: l’ex Torino ha riconfermato lo staff tecnico uscente, già al servizio di mister Francesco Buglio. L’unico ad abbandonare l’equipe, per sua scelta, è stato Stefano Tomarchio: il nuovo preparatore atletico è dunque Mattia Miraval, con alle spalle già un’esperienza con Nordi nelle giovanili azzurre (proprio nell’anno del successo degli Allievi Nazionali). A completare il quadro saranno dunque il preparatore dei portieri Christian Berretta (anche lui con un passato con Nordi) e il fisioterapista Leonardo Belotti. Spazio infine ai rumors di calciomercato: il prossimo colpo potrebbe essere Davide Leonello, esterno offensivo d’attacco. Il calciatore ventenne durante la scorsa stagione ha indossato la casacca del Cavenago Fanfulla in Serie D (ora la formazione è retrocessa in Eccellenza) senza però trovare troppo spazio. Per lui si profila dunque un ritorno a Pavia, dato il passato con la Beretti e con Buglio. Importante anche il capitolo cessioni: Christian Mangiarotti è chiamato a decidere il suo futuro. Il bomber e capitano azzurro potrebbe tentare l’esperienza in Serie C (Piacenza?) oppure in altre formazioni di D. L’attaccante e la società devono ancora incontrarsi e capire cosa fare da grandi: lasciarsi o continuare a sognare insieme?

Leggi tutte le notizie su "Pavia 7"
Edizione digitale

Autore:cde

Pubblicato il: 30 Giugno 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.