(IN) Netweek

PAVIA

Il Pavia scivola in trasferta, 1-0 Chieri La classifica resta buona ma serve ripartire subito a fare punti: domenica al Fortunati arriva il Casale

Share

Pensare di vincere tutte le partite, o quantomeno di non perdere mai, è un’idea francamente utopistica. Certo è che resta delusione per il ko maturato a Chieri.

Nell’ultimo turno di campionato il Pavia è stato sconfitto 1-0 dalla formazione piemontese: a decidere una rete di Di Lernia in avvio di gara. Il trend lontano dal Fortunati rimane dunque deficitario: sin qui, su otto gare disputate, sono arrivate sei sconfitte, un pari e un successo, per un totale di otto punti. Va da sé che la salvezza si costruisce in casa, però potrebbe essere utile iniziare ad ottenere qualcosa di più nelle «scampagnate» distanti da Pavia.

In ogni caso la classifica degli azzurri resta tutto sommato buona: restano sei le squadre alle spalle del Pavia in graduatoria, a quota 18 punti. E il gioco, a parte qualche calo di tensione come quello che ha portato al gol del Chieri (e più in generale in un primo tempo piuttosto opaco), è comunque una delle caratteristiche positive della squadra di Nordi. Nella ripresa infatti capitan Simoncini è compagni hanno ripreso a macinare, sfiorando il gol almeno in un paio di occasioni.

Proprio la ripresa è un buon segnale per il futuro: «La prima parte della gara con il Chieri è stata giocata sotto ritmo da parte di entrambe le squadre ma nella ripresa noi siamo venuti fuori bene, rimane il rammarico per la prima frazione - ha spiegato capitan Simoncini - forse in casa ci sentiamo un po’ più forti, speriamo di ottenere qualcosa in più anche fuori casa, per la salvezza potrebbe essere importante anche un pareggio».

Nell’immediato si pensa al ritorno al Fortunati, ormai diventato un fortino da sfruttare al meglio. Domenica arriva a Pavia il Casale: sin qui la squadra allenata da Melchiori ha raccolto 15 punti ed è reduce dalla sconfitta maturata in casa con l’Arconatese. Inutile dire che l’imperativo è vincere: i tre punti sarebbero fondamentali anche per arrivare lanciati all’appuntamento del 10 dicembre con l’Oltrepovoghera (attualmente distante solo un punto dal Pavia).

Nel frattempo c’è anche da pensare al calciomercato: proprio oggi, venerdì 1 dicembre si apre la sessione invernale dei trasferimenti. Con ogni probabilità ci saranno dei cambiamenti nella rosa del Pavia, per cui si punterà di nuovo sui giovani (specialmente i classe 1997), magari lasciando partire chi sin qui non ha trovato spazio per contribuire alla causa azzurra.

Leggi tutte le notizie su "Pavia 7"
Edizione digitale

Autore:cde

Pubblicato il: 01 Dicembre 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.